WHATSAPP: 349 88 18 870

Trecastagni, ferì a coltellate il suo datore di lavoro: ora deve scontare 10 mesi ai domiciliari

Salvatore Cannavò, 60 anni, nel 2013, al culmine di una discussione aggredì un imprenditore edile

Trecastagni, ferì a coltellate il suo datore di lavoro: ora deve scontare 10 mesi ai domiciliari

Il coltello sequestrato all'epoca dei fatti

I Carabinieri di Trecastagni hanno arrestato Salvatore Cannavò di 60 anni perché deve scontare una pena residua di 10 mesi di reclusione per lesioni personali e porto illegale di arma. Il 60enne, in particolare il 10 febbraio 2013 a Pedara, aggredì il suo datore di lavoro, un imprenditore edile di 52 anni, dopo un’accesa discussione scaturita per motivi economici colpendolo con diversi fendenti con un coltello, venendo bloccato e disarmato dai Carabinieri della locale Stazione immediatamente intervenuti sul posto. Cannavò è stato posto ai domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa