WHATSAPP: 349 88 18 870

Pozzallo, fermato un eritreo: è lui lo scafista del gommone con 108 migranti a bordo

Il giovane è stato riconosciuto dagli altri profughi: ha condotto l'imbarcazione fino alle acque internazionali e poi ha chiesto soccorso con un telefono satellitare

Pozzallo, fermato un eritreo: è lui lo scafista del gommone con 108 migranti a bordo

La Squadra mobile di Ragusa ha arrestato un eritreo di 21 anni perché ritenuto lo scafista che ha condotto il gommone con 108 migranti a bordo partito dalle coste libiche e approdato a Pozzallo nei giorni scorsi. Il soccorso è avvenuto lo scorso 24 settembre quando la moto nave Astral recuperava 58 migranti mentre l’altra motonave, la Sea Watch 2, ne soccorreva e recuperava 50. Quest’ultima imbarcazione trasbordava, a sua volta, i migranti sulla nave della Guardia Costiera “Gregoretti CP920” che, dopo aver fatto sbarcare a Lampedusa a causa di problematiche sanitarie 6 di loro, conduceva i restanti 44 migranti a Pozzallo. I poliziotti dopo poche ore avevano raccolto gravi indizi di colpevolezza a carico dell’unico scafista di origini eritree. Per i testimoni non ci sono dubbi, è lui che si è accordato con i libici per condurre il gommone dalle coste africane a quelle italiane, sempre sfruttando il solito sistema, l’arrivo in acque internazionali e la chiamata di soccorso alle autorità italiane.

Nel 2016 sono 149 gli scafisti fermati in provincia di Ragusa. Lo scorso anno sono stati arrestati 150 scafisti dalla Polizia Giudiziaria. Inoltre, sono in corso numerose attività in collaborazione con le altre Squadre Mobili siciliane della Polizia di Stato (coordinate dal Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine) al fine di permettere scambi informativi utili per gestire indagini sul traffico di migranti dalle coste straniere a quelle Italiane.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa