WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, l'Asp ha licenziato un dirigente medico

Il provvedimento è scattato per un centinaio di assenze ingiustificate dal posto di lavoro

Agrigento, l'Asp ha licenziato un dirigente medico

Il direttore generale dell'Asp Carmelo Pullara

Troppi giorni di assenza ingiustificata collezionati negli ultimi anni di servizio, dirigente medico del San Giovanni di Dio viene licenziato dall’Asp.

Il provvedimento, con tutti i dovuti omissis, è stato pubblicato sull’albo pretorio istituzionale dell’Ente e dà seguito a quanto deciso dall’Ufficio competente per i procedimenti disciplinari. Le verifiche erano partite in primavera, quando al dirigente erano stati contestati dal Crap, l’ufficio che si occupa della rilevazione delle presenze dei dipendenti, ben 112 giorni di assenza ingiustificata dal posto di lavoro spalmati in meno di un decennio di servizio. La difesa del dirigente aveva tentato di utilizzare come scudo la tipologia di contratto specifica per il personale dirigente sanitario, che, appunto, rispetto alla rilevazione delle presenze prevede che questa categoria possa trovarsi comunque impegnata in attività lavorativa anche senza timbrare il cartellino (potrebbero, ad esempio, trovarsi in ambulatorio per situazioni di emergenza). Difesa non accettata dalla commissione, la quale ha ritenuto troppo elevato il numero di giorni non giustificati per considerarli semplici effetti collaterali. Così per il dirigente è scattata l’applicazione del provvedimento disciplinare del licenziamento con preavviso, con un margine di annuncio “vista l’anzianità di servizio” di 12 mesi. In sostanza, sarà licenziata nel 2017, ma, data l’età, farà probabilmente in tempo ad andare in pensione. Non è comunque escluso che il dirigente possa ritenere di presentare ricorso contro la decisione presa da parte dal consiglio di disciplina. Da quanto ci è dato sapere, comunque, non è il primo caso di contestazioni disciplinari connesse alle assenze dal posto di lavoro comminate dall’Azienda. Il Crap, infatti, starebbe passando a setaccio gli ultimi anni di attività dei dipendenti, individuando diverse anomalie.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa