WHATSAPP: 349 88 18 870

Pietraperzia, l'avvocato Bonanno resta in gravissime condizioni

Operato per oltre sei ore dai medici dell'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. I proiettili lo hanno colpito a un rene e al fegato

Pietraperzia, l'avvocato Bonanno resta in gravissime condizioni

Rimangono gravi le condizioni dell’avvocato Giuseppe Antonio Bonanno, 53 anni, di Barrafranca, ferito da tre colpi di pistola a Pietraperzia mentre stava aprendo il cancello di casa dei suoceri.

I medici dell’ospedale Sant'Elia a Caltanissetta, che ieri lo hanno operato per oltre 6 ore, non hanno sciolto la prognosi. Bonanno è stato colpito a un rene e al fegato. Gli aggressori hanno sparato alle spalle, da una distanza ravvicinata con una pistola calibro 9 da un auto in corsa.
Neanche la moglie, che era con lui, è riuscita a vedere nulla. Sul tentato omicidio indagano i carabinieri che seguono più piste. Bonanno negli ultimi tempi aveva acquistato parecchi terreni, alcuni da aste giudiziarie, per incrementare l’azienda agricola, di proprietà della moglie, che produce mandorle.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa