WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, gatto "prigioniero" nel motore di un'auto, salvato da Vigili del fuoco e poliziotti

Ma l'intervento è durato per ore col proprietario dell'auto che si è rifiutato di far smontare il motore. Il Coisp: attivare un protocollo d’intesa a tutela degli animali

Catania, gatto "prigioniero" nel motore di un'auto, salvato da Vigili del fuoco e poliziotti

Le operazioni per salvare il gatto

Un’automobile bloccata per ore ieri sera, in via San Giuliano, nel centro di Catania dalla polizia di Stato per la presenza di un gattino nel vano motore della vettura. Che si sentiva per il suo continuo miagolare, ma che non si riusciva a vedere dove fosse. Sul posto sono intervenuti agenti della polizia di Stato e squadre dei vigili del fuoco. Il proprietario si voleva allontanare e si è rifiutato di fare smontare il motore dell’auto nuova, senza avere la garanzia che fosse rimontato alla perfezione. Dopo oltre tre ore, con la zona piena di curiosi, il gattino si è affacciato per un attimo ed è stato repentinamente 'estrattò dall’auto e affidato a un’associazione animalista. L’episodio è reso noto dal sindacato di polizia Coisp che, tramite il segretario provinciale, Alessandro Berretta, chiede di attivare «un protocollo d’intesa a tutela degli animali» e che gestisca anche la presenza dei soccorritori sul luogo dell’intervento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa