home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

MareAmico: «Sbarchi fantasma nell'Agrigentino con l'abbandono di barche sulle spiagge»

L'associazione ambientalista ha chiesto all'agenzia delle dogane la rimozione dei relitti che possono creare pericolo e inquinare le coste

Secondo l'associazione ambientalista MareAmico è un effetto collaterale della ripresa degli "sbarchi fantasma" sulle coste dell’agrigentino. Si tratta della presenza di piccole imbarcazioni abbandonate sulle spiagge tra le più suggestive delle coste dell'Agrigentino. Infatti i migranti, per non essere visti, preferiscono sbarcare in posti poco affollati e difficilmente raggiungibili. Il risultato è che queste imbarcazioni resteranno in loco per parecchio tempo. E l'associazione Mareamico di Agrigento ha chiesto all’ufficio delle dogane di "sveltire le procedure per il recupero di queste imbarcazioni". Nei giorni scorsi un grosso barcone è stato messo in sicurezza dalla Guardia costiera per evitare un possibile sversamento di carburante in mare e sulla spiaggia. In altri casi invece gli stessi barconi sono depredati del motore e di tutto ciò che può essere utile ai diportisti.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO