home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Regionali, Salvini a Catania: «Il nostro avversario sono i 5 Stelle, ma sono degli incapaci»

Il leader della Lega ha partecipato ad una manifestazione elettorale a sostegno di Nello Musumeci: «Farò in treno le 13 ore da Trapani Ragusa»

«L'avversario è il M5s. Io però dico ai siciliani che all’onestà, che è un requisito fondamentale, bisogna aggiungere la capacità. Andate a Roma e guardate come in un anno e mezzo non solo non hanno combinato niente ma la città è ancora più sporca e più insicura di prima. Noi siamo qui a proporre le nostre idee, poche: lavoro, agricoltura, sicurezza e trasporti».

Lo ha detto il leader della Lega Nord Matteo Salvini incontrando i giornalisti a Catania. «Non commento le vicende giudiziarie degli altri. Semmai il problema è dei Cinquestelle, che gridano onestà, onestà e poi tra firme false, avvisi di garanzie e rinvii a giudizio hanno i loro problemi. Noi ai siciliani, agli italiani offriamo onestà, concretezza e capacitá di risolvere le cose».

«Sostengo Musumeci candidato presidente – ha aggiunto il leader leghista - e Noi con Salvini, che è una lista pulita. Se altri, per interessi e ragionamenti loro, hanno fatto scelte sbagliate, sceglieranno i siciliani».

«Io sono qui oggi a parlare di progetti, di programmi e di Sicilia. Non faccio l’avvocato, non faccio il magistrato. Abbiamo detto no a gente che ci diceva “ti porto 3.000 - 4.000 - 5.000 voti”, discussi e discutibili. Non mi interessano i pacchetti di voti. Non mi interessano le vicinanze dei clan, anzi siamo qui per combattere la mafia quartiere per quartiere».

Salvini ha anche parlato di infrastrutture: «Il principale problema della Sicilia è il lavoro. Qua tutti a parole hanno chiacchierato tanto, la Lega non ha mai governato, nella Regione Sicilia non ha mai messo piede. Abbiamo le idee su come rilanciare il lavoro, difendere l’agricoltura, la pesca. Farò una campagna elettorale diversa dagli altri che fanno passeggiate. Farò la Trapani- Ragusa in treno, una odissea di 13 ore per fare 350 chilometri. Quindi contiamo di entrare con Noi con Salvini per la prima volta All’Assemblea regionale per fare un po’ di pulizia».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO