WHATSAPP: 349 88 18 870

Avion Travel, la piccola orchestra delle meraviglie incanta Villa Bellini

Si è svolta a Catania l'unica tappa siciliana del "Retour"

Peppe Servillo voce, Fausto Mesolella chitarre, Flavio D'Ancona tastiere, Mimì Ciaramella batteria, Ferruccio Spinetti contrabbasso, Peppe D’Argenzio sax. Bastano solo nomi e cognomi per evocare una delle più belle realtà musicali italiane degli ultimi 40 anni: la Piccola Orchestra Avion Travel, l'ensemble campano che ha rivoluzionato quel delicato equilibrio fra melodia e canzone.

La band si è esibita ieri sera a Villa Bellini di Catania, unica data siciliana del loro “ReTour”, che da due anni li rivede insieme nella formazione originale. Il concerto, a ingresso gratuito, è stato inserito nel programma musicale della Festa nazionale dell'Unità. «ReTour è un piccolo ritorno condotto senza enfasi e celebrazioni – annunciava due anni fa la Piccola Orchestra -, è la verifica di un'idea di canzoni che ambiscono a durare, non perché hanno scalato le classifiche, ma perché serbano in sé il desiderio e la presunzione di essere sempre attuali, smuovere il cuore e il pensiero, provocare un'assemblea di sensazioni e senso che si ritrovano dopo dieci anni a cominciare da noi sei…!».

Chapeau! A parola francese bisbigliata – ReTour – con emozione francofona si replica ad un messaggio che accomuna eleganza d'animo, brillantezza compositiva e gioco di squadra. In una parola Avion Travel, sia per chi li amò nei primi anni 80 quando ancora masticavano il verbo del rock (coevi dei nostri Denovo), sia nelle evoluzioni successive che li portarono fino al trionfo sanremese del 2000 con Sentimento, disco che non vendette ma lasciò il segno, sia nelle loro commistioni con teatro e cinema.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP