home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

In volo su un elicottero dall'Aeronautica per spegnere un incendio nel Palermitano

Sganciati oltre 16000 mila litri d'acqua sul Monte Catalfano, la catena montuosa che sovrasta il comune di Bagheria

Un elicottero HH-212 del soccorso aereo dell'Aeronautica Militare è intervenuto nel pomeriggio di oggi sul Monte Catalfano per concorrere alle operazioni di spegnimento di un vasto incendio sviluppatosi sulla catena montuosa che sovrasta il comune di Bagheria (Palermo).

L'elicottero è decollato poco dopo le 16,00 su ordine del Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico (Fe), il centro di comando e controllo  che coordina questo genere di missioni in contatto diretto con il Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) della Protezione Civile. Complessivamente, in oltre due ore e trenta minuti di volo sono stati effettuati 20 sganci, per oltre 16000 mila litri di acqua rilasciati.

Gli elicotteri dell'Aeronautica Militare stanno operando da metà luglio in Sicilia nell'ambito del dispositivo della Difesa in supporto alla Protezione Civile per la lotta agli incendi e da alcune settimane un assetto analogo a quello intervenuto oggi, sempre dell'80° Centro CSAR (Combat Search and Rescue) di Decimomannu (Cagliari), è in prontezza anche in Sardegna. Si tratta di elicotteri equipaggiati con una speciale benna in grado di caricare circa 700 litri di acqua e di equipaggi addestrati e specializzati in attività antincendio.

Finora gli elicotteri messi a disposizione dall'Aeronautica Militare, che si sono alzati in volo praticamente ogni giorno nelle ultime settimane intervenendo in diverse provincie e comuni siciliani, hanno effettuato oltre 80 ore di volo, realizzando diverse centinaia di sganci sulle zone colpite dai roghi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO