home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Marijuana nell'azienda agricola: in manette un biologo e un agronomo

La Polizia di Ragusa, con l'aiuto di due cani poliziotto, ha scovato 650 grammi di droga in un capannone a Chiaramonte Gulfi. I due la detenevano ai fini di spaccio

Chiaramonte Gulfi (Ragusa) - I cani antidroga "Sky" e "Vite" hanno permesso alla polizia di Stato di trovare, complessivamente, 650 grammi di marijuana durante una perquisizione in un’azienda agricola di Chiaramonte Gulfi. Personale della squadra mobile di Ragusa e del commissariato di Vittoria ha arrestato, per traffico di sostanze stupefacenti, Calogero Alberto Messina, di Licata (Agrigento), di 34 anni, e Antonino Fasolo, di Catania, di 28.

E’ stato il cane antidroga "Sky" che ha "fiutato" per primo 30 grammi nella stanza dove stava ancora dormendo Fasolo, e poi «Vite» gli altri 620 grammi che erano in una scatola di polistirolo porta vivande, nascosta in un capannone. I due arrestati, un agronomo e un biologo, sono stati condotti in carcere. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO