home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Puglia, agnellino legato sotto l'altare

Polemiche a Latiano (Brindisi) per la scelta del parroco del santuario della Madonna di Cotrino, che, per il Giovedì Santo, ha legato sotto l'altare un agnellino.

L’animale è stato lasciato per alcune ore in un recinto allestito nella chiesa, legato da una zampa per evitare che scavalcasse il basso steccato: il pianto della bestiola, ripresi da alcuni volontari dell’Enpa, hanno fatto gridare allo scandalo. «L’agnellino è stato riconsegnato a chi ce lo ha prestato per la rappresentazione» ha assicurato il sacerdote.

Il priore del santuario don Antonio Semerano - secondo quanto riporta il Messaggero - si è scusato per aver urtato la sensibilità di chi si è detto indignato per l’accaduto. L’animale - ha spiegato - faceva parte di una simbologia pensata dai monaci per rappresentare il passaggio dalla Pasqua ebraica, dove gli agnelli venivano sacrificati a Dio, a quella cristiana, in cui l’Agnello è lo stesso Gesù Cristo, immolatosi per redimere i peccati degli uomini.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO