Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

Adnkronos

Auto: Dr e Mg, la rivincita delle (ex) piccole

Di Redazione |

Roma, 2 mag. – In un aprile tutto sommato da incorniciare per il mercato automobilistico (+29,2%) ci sono alcuni brand che crescono – molto – più degli altri a indicare la trasformazione in atto nel settore, dove le tradizionali ‘gerarchie’ vengono in parte riscritte da nuovi player, quasi sempre attivi con proposte più vicine alle richieste dell’automobilista medio, alle prese con listini sempre più alti e prodotti sempre più premium. In realtà la palma della crescita più ‘vertiginosa’ ad aprile va a Tesla che mette a segno un +2640%: ma è un dato ovviamente condizionato dalle 27 immatricolazioni di aprile 2022 , anche se con 740 auto vendute lo scorso mese il marchio di Elon Musk siora una quota di mercato dello 0,60%. E con i tagli dei listini decisi negli ultimi tempi questo valore potrebbe crescere ancora.

Fra i brand ‘popolari’ non è più una sorpresa il successo di Dacia, che supera di un soffio Audi e mette a segno 6.437 immatricolazioni pari a una share del 5,12% che ne fa il quinto marchio più venduto in Italia. Una conferma ‘forte’ è poi quella di Dr Automobiles che replica la crescita a tripla cifra alla quale ci ha abituato, chiudendo con 2428 immatricolazioni (quota all’1,93%) pari a un +101% sullo stesso mese dello scorso anno: da inizio anno la crescita è dell’83% con 10538 auto vendute. E questo con ancora molte novità di prodotto in arrivo nei prossimi mesi, oltre al lancio di due nuovi Brand premium – Sportequipe e ICKX – che con i loro prodotti amplieranno ulteriormente la copertura del mercato da parte del gruppo fondato da Massimo Di Risio.

Pur con una offerta leggermente diversa – ma anche qui con ‘radici’ in Cina – MG continua la crescita sul mercato italiano, attestandosi nel mese appena concluso a 3.029 immatricolazioni che migliorano le 2382 unità di marzo e portano il brand diffuso da Saic Motor Italy a una quota del 2,41%: l’aumento – rispetto alle 524 unità del 2022 è un notevole +478,05%. Per il primo quadrimestre il totale è di 7.828 auto vendute (+343%), un dato che porta MG a superare già il totale del 2022 grazie anche al successo della MG4. Sono due marchi che fino a poco tempo fa sarebbero stati considerati ‘minori’: oggi invece insieme arrivano quasi a coprire il 5% del mercato (in pratica una vettura nuova su venti. Prodotti che – pur differenti – hanno in comune un offerta chiara, listini ‘controllati’ e buona disponibilità di prodotto: in un momento di mercato in cerca di una direzione, forse un segnale arriva proprio dalle (ex) piccole.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: