Notizie Locali


SEZIONI
Catania 17°

Adnkronos

Bari: rapina e tentata rapina con colpo pistola, nessun ferito, arrestati 2 incensurati dopo fuga

Di Redazione |

Bari, 13 apr. – Due giovani sono stati arrestati in flagranza dai carabinieri della stazione di Putignano, in provincia di Bari, in collaborazione con la Polizia di Stato del locale commissariato, dopo che, la notte scorsa, sono fuggiti in auto insieme ad altri due presunti complici di fronte a un controllo dell’Arma. Si tratta di un 20enne e di un 26enne, entrambi residenti ad Adelfia, incensurati, ora accusati di concorso in rapina e tentata rapina aggravata continuata, tentato omicidio, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di armi, detenzione di arma clandestina. I militari dell’Arma, nel centro abitato di Putignano, ieri sera hanno intercettato un’auto di grossa cilindrata con quattro persone a bordo che, alla vista degli stessi, ha tentato di allontanarsi. Ne è scaturito un inseguimento conclusosi, poco dopo, quando i presunti malviventi hanno impattato contro alcuni veicoli in sosta, prima di abbandonare la vettura e scappare a piedi. Grazie alla collaborazione della Polizia di Stato, intervenuta a supporto nelle ricerche, due dei quattro presunti colpevoli sono stati rintracciati e bloccati. Durante le operazioni sono stati recuperati una pistola calibro 7,65 modificata con matricola abrasa e un registratore di cassa contenente denaro contante, che sarebbe stato rubato in precedenza nel corso di una rapina ai danni di un supermercato di Rutigliano. Sono stati poi raccolti indizi circa la partecipazione ad un’altra rapina, tentata, ai danni di un bar tabacchi nella centralissima piazza Moro a Casamassima, nel corso della quale quattro malviventi con il volto coperto avevano anche esploso un colpo di pistola. Il sopralluogo è stato eseguito dai carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari. Il veicolo utilizzato dai presunti autori è risultato denunciato come rubato ed è stato sequestrato. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. I due arrestati sono stati condotti nel carcere di Bari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: