Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Adnkronos

Farmaceutica, Fulvio Renoldi Bracco: “Investiamo 400 mln e ci consolidiamo in Cina”

Di Redazione |

Milano, 10 lug. “Stiamo completando il piano industriale 2023-2028 con 350-400 milioni d’investimenti industriali previsti, che si sommano all’8% dei ricavi investito all’anno in ricerca”. A dirlo, in un’intervista a ‘L’Economia’ del ‘Corriere della sera’ è Fulvio Renoldi Bracco, figlio di Adriana Bracco, sorella di Diana. A lui, come vicepresidente e amministratore delegato della maggiore controllata, Bracco Imaging, è affidato il futuro del gruppo. Fulvio Renoldi Bracco, che è anche vicepresidente di Federchimica mira adesso lanciare nuovi prodotti e consolidare la presenza oltre che nei classici Stati Uniti ed Europa anche in Cina e Giappone. “Non cerchiamo soci e puntiamo a crescere. Abbiamo un business solido e prospettive internazionali” dice Fulvio Renoldi Bracco.

In Giappone Bracco ha costituito il primo aprile una società, la Bracco Japan, per presidiare meglio il mercato, dove già ha uno dei suoi nove stabilimenti. L’obiettivo è la Cina, secondo Paese di sbocco dopo gli Usa (il terzo è l’Italia). Bracco ha già una fabbrica con un socio locale che partecipa al 30%, la Shanghai Pharma, ma intende consolidare. “I cinesi stanno diventando molto forti nella farmaceutica e nella diagnostica – osserva -. Malgrado il raffreddamento generale nei rapporti verso la Cina, noi abbiamo approvato in giugno la seconda fase d’investimento con il nostro partner cinese, per circa 20 milioni. Nello stabilimento ampliato apriremo una seconda linea per produrre anche i flaconcini sterili, oltre ad assemblare i principi attivi che arrivano dall’Italia per i mezzi di contrasto. Il rapporto con la Cina va mantenuto. È un mercato importante, che va presidiato con risorse anche produttive”.

La scorsa settimana il gruppo fondato 96 anni fa da Elio Bracco ha approvato il bilancio 2022. L’anno si è chiuso per Bracco spa, di cui Fulvio Renoldi Bracco è consigliere, con ricavi a 1,782 milioni, in crescita del 5,4% dal 2021. “L’obiettivo per quest’anno è aumentare i ricavi ancora del 5-6%” sottolinea Fulvio Renoldi Bracco.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: