Notizie Locali


SEZIONI
Catania 16°

Adnkronos

Il petroliere Hormoz Vasfi,Vicepresidente del Comitato d’Onore della charity dinner della Croce Rossa Italiana, con lui la compagna Zoe Malucci

Di Redazione |

Roma, 1 dicembre 2023. Nei giorni scorsi si è tenuta, presso il complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia, Roma, l’annuale charity dinner a favore della Croce Rossa Italiana.

L’evento di solidarietà ha lo scopo di sostenere l’impegno dei volontari della Croce Rossa Italiana, sempre in prima linea per dare risposte concrete a ogni tipo di bisogno o richiesta d’aiuto.

L’evento è stato presentato dalla conduttrice Eleonora Daniele, alla presenza del Presidente della Croce Rossa italiana Rosario Valastro e con la partecipazione straordinaria della Duchessa di York, Sarah Ferguson, in veste di Presidente del Comitato D’Onore.

Vicepresidente del Comitato d’Onore, il magnate e petroliere Hormoz Vasfi da sempre impegnato, in prima persona, nonostante i numerosi impegni d’affari in tutto il mondo, a sostenere raccolte fondi a favore di cause sociali e associazioni internazionali.

Ad accompagnare l’uomo d’affari cosmopolita, la bellissima compagna Zoe Malucci; la loro prima apparizione pubblica risale al 22 giugno scorso, durante un’altra raccolta fondi in favore del Anlaids, dove Hormoz Vasfi era uno degli sponsor insieme a marchi internazionali come Gucci, Fendi, Bulgari e Valentino. La coppia è particolarmente discreta e attenta alla loro privacy ma, nello stesso tempo, coltiva e condivide interessi comuni che spaziano dalla musica, all’arte, alla beneficenza.

Durante la serata sono stati consegnati dei premi ad alcune personalità che si sono contraddistinte per azioni di solidarietà, tra cui Monica Guerritore, Matteo Garrone, Maria Grazia Cucinotta, Marco Bocci, Alessandro Preziosi. Organizzatrice dell’evento Tiziana Rocca.

#hormozvasfi, #zoemalucci, #crocerossaitaliana, #sarahferguson, #eleonoradaniele, #solidarieta’, #volontari, #causesociali #santospiritoinsassia, #charitydinner, #romaCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: