Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

Adnkronos

Innovazione, Siemens a SPS Italia 2023 accelera trasformazione digitale dell’industria

Di Redazione |

Roma, 24 mag. (Adnkronos/Labitalia) – In uno scenario in cui le imprese devono costantemente confrontarsi con numerose sfide, tra le quali catene di fornitura tese, incertezze geopolitiche, carenza di manodopera qualificata e cambiamenti climatici, aumenta sempre più la necessità di accelerare la trasformazione delle industrie attraverso la digitalizzazione che diventa uno strumento per aumentare l’efficienza, ridurre il time-to-market e incrementare la produttività.

Le tecnologie in questi ambiti risultano perciò la chiave per ottenere macchine e fabbriche più sostenibili, veloci e resilienti. Tecnologie che sono il cuore dello stand Siemens a SPS Italia: “attraverso esempi concreti, tra demo, progetti e applicazioni sviluppate con i nostri clienti, oltre che innovazioni tecnologiche allo stato dell’arte, a SPS Italia dimostriamo come la combinazione tra mondo reale e mondo digitale sia l’unica via per rispondere alle mutevoli esigenze di un mercato sfidante e per guidare i nostri clienti nel loro percorso di trasformazione” dichiara Giuliano Busetto, head of digital industries di Siemens in Italia e Presidente di Siemens Industry Software. “Si inserisce già in questo percorso il metaverso industriale: un gemello digitale foto-realistico basato sulla fisica, che offre un potenziale per trasformare economie ed industrie in un mondo virtuale in cui le persone potranno interagire e collaborare” aggiunge Giuliano Busetto.

Digital Twin, Edge computing, Intelligenza Artificiale e PLC virtuale sono solo alcune delle soluzioni protagoniste dello stand e parte di Siemens Xcelerator – la piattaforma digitale aperta, progettata per semplificare e accelerare la trasformazione digitale delle imprese. Una piattaforma che non si compone solo di un portafoglio curato di prodotti, servizi e soluzioni, ma anche di un potente ecosistema di partner e di un marketplace per clienti e sviluppatori.

Parte della piattaforma Siemens Xcelerator, con Industrial Operations X, Siemens stabilisce un nuovo punto di riferimento: un’ampia gamma di prodotti e servizi per l’industria che integrano soluzioni di Operation Technology (OT) e di Information Technology (IT). Le tecnologie IT vengono portate a livello di shopfloor con un nuovo livello di modularità: low code, edge, cloud computing e Internet of Things (IoT) si integrano nelle tecnologie di automazione e servizi digitali. Questo portafoglio aperto e interoperabile è in grado di accelerare ulteriormente gli attuali processi produttivi, che sono già ben automatizzati, e di condurre a una produzione più adattabile, più autonoma e, allo stesso tempo, incentrata sulle persone.

I processi di progettazione e produzione di celle elettrochimiche, potenziate dall’intelligenza artificiale o dalla tecnologia digitale, rappresentano il futuro nella fabbricazione di batterie.Velocità, scalabilità, sostenibilità: questo è ciò di cui hanno bisogno i produttori di batterie, per essere in grado di aumentare rapidamente le capacità produttive e sviluppare nuovi concetti di business. Grazie a una combinazione vincente di automazione, digitalizzazione ed elettrificazione, Siemens si posiziona come partner primario anche in questo mercato, con tecnologie in grado di contribuire a ridurre l’impronta di CO2 nella produzione di batterie.

Al centro della strategia Siemens, la sostenibilità e l’uso intelligente delle risorse definisce il ruolo dell’azienda nella protezione del pianeta per la prossima generazione. Rappresentano inoltre una delle più grandi sfide dei giorni nostri, soprattutto nell’ambito dell’industria alimentare. La coltivazione verticale di piante e ortaggi è oggi in rapida diffusione grazie al bassissimo impatto che ha in termini di consumo del territorio e consumo idrico. In questo contesto, Siemens si pone come consulente e partner tecnologico, rispondendo non solo ai compiti dell’automazione tradizionale ma integrando nuove tecnologie, come algoritmi di intelligenza artificiale, allo scopo di ottimizzare l’uso delle risorse materiali e idriche e di aumentare la resa della coltivazione stessa, monitorando la crescita di piante e ortaggi e prevedendone la robustezza e lo sviluppo futuro. Sostenibilità al centro anche nella postazione di Siemens nel percorso espositivo del District 4.0, in particolare nella nuova area Sustainable Innovation. Siemens protagonista anche in numerosi convegni, workshop e tavole rotonde: dal 5G, al digital twin, il metaverso industriale fino alla sostenibilità.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: