Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

Adnkronos

Milano: legale psicologa, ‘intollerabile condotta pm’ su caso Pifferi

Di Redazione |

Milano, 5 mar. “Apprendo con sempre più sconcerto e apprensione, dalla lettura dei quotidiani, quello che avviene nel processo Pifferi, dove il pubblico ministero continua in realtà ad occuparsi della posizione della mia assistita. Formalmente tutto ciò sarà anche ineccepibile, ma sostanzialmente si sta celebrando il processo a carico della mia assistita, in palese violazione del contraddittorio”. Lo afferma in una nota Mirko Mazzali, l’avvocato di una delle psicologhe del carcere di San Vittore indagate per falso e favoreggiamento nel caso di Alessia Pifferi, la donna a processo per l’omicidio della figlia Diana.

“Filtrano in continuazione notizie di nuovi possibili indagati, il pubblico ministero a ogni udienza non manca di ‘svelare’ nuovi atti di indagine, di preannunciare la possibilità di potere dimostrare altri fatti, con modalità francamente inusuali” aggiunge il difensore all’indomani dell’udienza in cui il pm Francesco De Tommaso ha sostenuto il possibile coinvolgimento nella vicenda di altre psicologhe. “È evidente che questa situazione, assolutamente anomala, per i danni che sta creando alla mia assistita, non può passare sotto silenzio. Si pensi, a solo titolo di esempio, al pregiudizio di immagine, che è derivato dalla richiesta di proroga delle indagini, che, peraltro erroneamente, inseriva la mia assistita in un non meglio definito contesto criminale” prosegue.

“Se il processo a carico della mia assistita si svolge senza possibilità per la difesa di interloquire, il ruolo di questo difensore è pregiudicato in modo irreparabile. Se formalmente tutti ciò è legittimo, non ne dubito, si tratta però di una modalità di condotta della pubblica accusa che non può più essere tollerata, perché fatta in dispregio del diritto di difesa. Per questi motivi ove tale situazione non venisse a cessare, mi vedrò costretto, mio malgrado a rinunciare a una difesa, che allo stato è inutile” conclude Mirko Mazzali.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: