Notizie Locali


SEZIONI
°

Adnkronos

Milano: My Inner Beast, l’opera contro il razzismo abbandonata per 10 anni in magazzino

Di Redazione |

Milano, 16 ago. La scultura ‘My Inner Beast’, in italiano ‘La mia Bestia interiore’ realizzata dallo scultore Jens Galschiot e finita in vendita per 2000 euro su subito.it è realizzata in calcestruzzo mischiato a ossido di ferro e pesa 1000 chilogrammi. Raffigura una sorta di maiale vestito e ritto in piedi. L’altezza è di 2,30 e i denti sono in bronzo. il materiale della lapide è ottone. La base, in calcestruzzo, misura 70 per 80 cm. Per l’autore la bestia va collocata nella specie: ”animale dai bassi istinti”. Il suo abitat: ”in te ed in me. Cioé in ciascun individuo della specie Homo Sapiens”.

Secondo lo scultore l’animale si sviluppa ”quando l’uomo é soggetto a violenza, intimidazione e mancanza di rispetto”. Il suo comportamento tipico è quello di ”attaccare i valori etici dell’uomo permettendo al razzismo, alle xenofobia e all’ intolleranza di dominare”. L’artista ricorda che ”può dominare il comportamento di singole persone, di gruppi sociali e, in casi estremi, di intere popolazioni. E’ vietato nutrire l’animale”’.

L’opera è stata inviata a questi paesi: Austria: Innsbruck; Belgio: Anversa, Bruxelles; Danimarca: Herning, Copenaghen, Odense, Aarhus; Francia: Lione, Marsiglia, Parigi; Germania: Berlino, Bonn, Monaco; Italia: Milano; Norvegia: Oslo; Olanda: Amsterdam; Spagna: Barcellona; Svezia: Stoccolma; Svizzera: Ginevra, Zurigo. La prima statua è stata posata nel 8 novembre 1993 alle 5.25 in piazza Groen, Anversa Belgio, l’ultima l’ 11 novembre 1993 alle 10 a Berlino presso la Brandenburger Tor.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: