Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Adnkronos

Milano: pm ‘condannare Shiva a 7 anni’, trapper si difende ‘non volevo uccidere’

Di Redazione |

Milano, 19 giu. Sette anni di carcere. E’ la richiesta pronunciata dalla procura di Milano per Andrea Arrigoni, in arte Shiva, il trapper di 24 anni arrestato lo scorso ottobre dalla polizia di Milano per il reato di tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco ed esplosioni pericolose per la sparatoria avvenuta in via Cusago, a Settimo Milanese, la sera dell’11 luglio del 2023, nel corso della quale due giovani milanesi erano stati gambizzati.

Nel processo, con rito abbreviato, il giovane si è difeso e nelle dichiarazioni spontanee “ha ricostruito la sua carriera, si è detto dispiaciuto, ma ha ribadito di essersi difeso da una brutale aggressione e di non aver mai avuto intenzione di uccidere” spiega il difensore Daniele Barelli. Nella prossima udienza in programma il 3 luglio la parola passerà alla difesa, mentre il 10 luglio è attesa la sentenza di primo grado.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: