Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Adnkronos

Monza: calci e pugni ad un ragazzo per rubargli la catenina, arrestato 18enne

Di Redazione |

Milano, 17 giu. In due hanno individuato un ragazzo a bordo del treno sul quale viaggiavano, poi hanno atteso che scendesse e poco dopo lo hanno aggredito a calci e pugni per portargli via una catenina. E’ accaduto nel pomeriggio di sabato 8 giugno, a Desio, in provincia di Monza Brianza. Un ragazzo di 18 anni, di origine egiziana, è stato arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile che lo hanno colto in flagranza del reato di rapina in concorso con un complice, attualmente in fase di identificazione.

I militari sono intervenuti a seguito della richiesta di aiuto pervenuta alla centrale operativa della compagnia di Desio da parte di due giovani che hanno denunciato di essere stati vittime di un’aggressione a scopo di rapina. Pochi minuti prima, dopo essere scesi dal treno alla stazione ferroviaria di Desio, erano stati avvicinati da due uomini presumibilmente nord africani. Questi avevano colpito a calci e pugni uno dei due, al quale poi hanno strappato dal collo una catenina d’oro.

I malviventi avevano individuato le loro vittime già a bordo del treno su cui viaggiavano, scendendo alla stessa fermata e approfittando del momento propizio per concretizzare le loro intenzioni. L’intervento tempestivo e la dettagliata descrizione degli autori del reato, hanno consentito ai carabinieri di individuare uno dei due autori della rapina, il 18enne, residente a Cinisello Balsamo, noto all’ufficio che è stato immediatamente raggiunto e arrestato, mentre le ricerche del complice sono tuttora in corso.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: