Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Consulta: Amato, 'non dimenticherò mai il 'ma andiamo' di Coraggio, unico ed efficacissimo'** (3)

Di Redazione

"Giancarlo Coraggio ci lascia ciò che ha fatto come giudice, ma anche ciò che ha fatto come presidente", dalla riforma del personale con l'avvio dei concorsi, all'insediamento del nuovo segretario generale, all'attivazione del processo telematico, al "radicamento di una comunicazione che ha migliorato la visibilità esterna della Corte, senza alterare il suo ruolo".

Pubblicità

"E infine - conclude il vice presidente - per noi che non lo avremo più nelle nostre riunioni collegiali, il modo in cui quelle riunioni le ha presiedute: ascoltandoci sempre in silenzio, stimolando a intervenire chi ancora non lo avesse fatto e dicendo poi la sua alla fine, in modo diverso a seconda che sentisse o non sentisse in gioco di quei fondamentali" che erano la sua stella polare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: