Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Consulta: il saluto di Coraggio alla Corte, 'sono stato fortunato a svolgere il lavoro più bello'** (2)

Di Redazione

"Come non considerare fortunata che la finestra di accesso alla Corte si sia aperta nel momento più opportuno della mia vita professionale - ha ricordato - Questo mi ha dato possibilità di svolgere il lavoro più interessante e bello cui un giudice possa aspirare in un luogo splendido come questo Palazzo, sebbene il Palazzo Spada nulla ha a che invidiare", ha commentato rievocando il periodo trascorso in Consiglio di Stato, di cui è stato Presidente. Coraggio ha quindi apprezzato il "contesto umano veramente straordinario" come l'incredibile capacità di essere "un collegio unitario e compatto anche nelle decisioni più difficili" "E' stata una fortuna poter lavorare con voi - ha concluso - La vostra amicizia per me è stata ragione di arricchimento umano e professionale".

Pubblicità

Il mandato di Giancarlo Coraggio, eletto presidente della Corte il 18 dicembre 2020 e giudice costituzionale dal 29 novembre 2012, scade il prossimo 28 gennaio. Sabato 29, alle ore 12,00, si svolgerà l'elezione del nuovo Presidente della Corte costituzionale. Alla votazione parteciperà anche il giudice eletto dal Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi, previa convalida dei titoli da parte della Consulta e giuramento al Quirinale nella stessa mattinata del 29.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: