Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Mattarella: Zampetti, braccio destro del Presidente, vita da civil servant nelle Istituzioni**

Di Redazione

Roma, 26 dic. Eminenza grigia secondo alcune malelingue, e non solo per il colore bianco candido dei capelli, Ugo Zampetti ha accompagnato Sergio Mattarella durante il settennato da segretario generale della Presidenza della Repubblica e come tale consigliere numero uno e vero e proprio braccio destro del Capo dello Stato.

Pubblicità

Solitamente un passo indietro, a volte di lato, eccezionalmente avanti quando si è trattato di annunciare le dimissioni dei presidenti del Consiglio, il conferimento dell'incarico di formare il Governo, lo scioglimento della relativa riserva da parte del presidente designato e di verbalizzare il giuramento delle nuove compagini di governo.

In pensione dopo essere stato per 15 anni al vertice dell'Amministrazione della Camera con cinque diversi presidenti -di sinistra, centro e destra- Zampetti è stato chiamato da Mattarella al Quirinale, dove ha svolto l'incarico senza percepire alcun compenso, grazie a quella capacità di unire competenza tecnico-giuridica e sensibilità politica, propria di un civil servant che ha trascorso tutta la sua vita nella istituzioni.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: