Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Migranti: Mattarella, 'energie giovanili sono utili a sviluppo Africa, dare ordine a flussi'**

Di Redazione

Lusaka, 7 lug. "Superare l'eredità coloniale non è stato certo facile. La spoliazione dell'Africa è passata addirittura attraverso la tratta degli schiavi oltre che con lo sfruttamento delle risorse naturali. Oggi rischiamo un nuovo impoverimento, rappresentato dall'emigrazione disordinata e irregolare verso Occidente di tante energie giovanili che sarebbero utili allo sviluppo del continente". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando all'Assemblea nazionale dello Zambia.

Pubblicità

"Le crisi internazionali, pandemica, climatica, unitamente alle conseguenze della guerra scatenata dalla Federazione Russa, aprono a spinte accentuate di nuove emigrazioni. Di qui -ha ricordato il Capo dello Stato- la preoccupazione espressa dal Presidente Hichilema nel suo recente intervento al Parlamento europeo, a Strasburgo, nell'evidenziare come l'agevolazione della circolazione della manodopera dovrebbe e potrebbe contribuire, allo scambio di conoscenze tra pari, migliorando il flusso di informazioni e portando nuove innovazioni. Accordi formali per la circolazione delle persone tra le nostre regioni -ha aggiunto- contribuiranno anche a ridurre la migrazione illegale".

"'Serve la apertura di canali formali per arrestare questo problema alla fonte -ha osservato- lavorando insieme, nella convinzione che non sia salutare respingere le persone sulle navi una volta che hanno avuto accesso nei vostri Paesi mentre è possibile evitare questo in anticipo, in modo proattivo'. Sottoscrivo queste parole", ha concluso Mattarella.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: