Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Quirinale: Parlamento, Governo e Colle, l'arbitro Mattarella al servizio delle Istituzioni**

Di Redazione

Roma, 29 gen. 31 gennaio 2015-29 gennaio 2022. A quarantotto ore dallo scoccare del settimo anniversario della prima elezione, dopo aver chiuso gli scatoloni al Quirinale, avviato il trasloco immortalato dai fotografi nella sua nuova residenza romana nel quartiere Pinciano, Sergio Mattarella riceve dal Parlamento l'investitura per il secondo mandato che, prima di lui, aveva già sperimentato Giorgio Napolitano nel 2013.

Pubblicità

Sette, come gli anni trascorsi al Colle e sette come quelli che lo attendono all'alba del nuovo mandato, è del resto un numero che ricorre nella carriera politica di Mattarella. Sette infatti sono state le legislature collezionate a partire dal luglio 1983 fino all'aprile del 2008, prima nella Dc e nel Ppi, in seguito nella Margherita e infine nel gruppo del Pd.

Nato a Palermo il 23 luglio 1941, vedovo di Marisa Chiazzese, deceduta nel marzo 2012, è padre di tre figli (Laura, Bernardo Giorgio e Francesco) e nonno di sei nipoti. Laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti e la lode nel 1964 all'Università “La Sapienza” di Roma, con una tesi sulla "Funzione di indirizzo politico”, si dedica all'attività forense e all'insegnamento di Diritto parlamentare all'Università di Palermo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: