Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Tv: nel 2021 il 'duello' si vax - no vax è stato il re del piccolo schermo, e il finale è col botto**

Di Redazione

Roma, 25 dic. Sì vax, no vax, free vax. Il 'duello' senza esclusione di colpi fra i sostenitori del vaccino anti Covid e i suoi detrattori, fra coloro che auspicano la libertà di scelta e chi propende per l'obbligo vaccinale, è stato decisamente il 're' incontrastato del piccolo schermo nel 2021. Il dibattito ha tenuto banco per tutto l'anno regalando agli spettatori momenti di informazione, di divulgazione ma anche di scontro e in qualche caso di forte tensione, che hanno avuto in qualche caso strascichi pesanti e si sono portati dietro polemiche sui social e talvolta persino in Parlamento.

Pubblicità

Uno dei primi talk show a mettere a confronto scienziati sostenitori del vaccino e medici 'di trincea' critici sulla sua efficacia è stato 'Non è l'Arena' di Massimo Giletti che, il 27 ottobre 2020, ospitò il dottor Mariano Amici sul tema dei vaccini. Nel corso della puntata, il medico di Ardea avanzò forti dubbi sui sieri anti Covid e sull'intera gestione dell'emergenza, mettendo in discussione alcuni dati dell'Istituto superiore di sanità sui morti da Covid-19 e mostrando una serie di test effettuati sui kiwi, alcuni dei quali, secondo la tesi del sanitario, davano esito di positività al Covid e mostravano dunque, a suo dire, l'inefficacia dei tamponi. Le sue posizioni finirono per provocare la reazione del conduttore Massimo Giletti: ne nacque un clamoroso scontro, e un duro sfogo del conduttore che tenne banco sui giornali per diversi giorni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: