Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Ucraina: Draghi sente Biden, Macron, Merkel e Johnson, condivisa preoccupazione**

Di Redazione

Roma, 7 dic. Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto ieri sera una conversazione telefonica, organizzata da parte americana, con il presidente degli Stati Uniti d'America, il presidente della Repubblica francese, la cancelliera della Repubblica federale di Germania e il primo ministro del Regno unito. Lo si apprende da palazzo Chigi.

Pubblicità

I leader hanno condiviso la preoccupazione per l'incremento del dispositivo militare russo ai confini con l'Ucraina, concordando sull'esigenza che quest'ultima si adoperi per una distensione e ribadendo che la diplomazia resta l'unica via per risolvere il conflitto nel Donbass dando attuazione agli Accordi di Minsk, spiega palazzo Chigi.

E' stato reiterato il sostegno alla sovranità e all'integrità territoriale dell'Ucraina. I rispettivi staff rimarranno in stretto contatto, anche nel quadro di consultazioni con gli alleati della Nato e i partner Ue, ai fini di una risposta coordinata e complessiva, conclude.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: