Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Ucraina: Mariupol, forze Russia costringono 70 pazienti e medici a lasciare altro ospedale ostetricia'**

Di Redazione

Mariupol, 30 mar. Le forze russe hanno costretto più di 70 persone, fra donne ricoverate e personale medico e paramedico, a lasciare l'ospedale di ostetricia numero 2 di Mariupol, sulla riva sinistra del fiume Kalmius, ha denunciato l'ufficio del sindaco su Telegram, in un post rilanciato dal Moscow Times. Sarebbero in seguito state deportate in Russia. Lo scorso 9 marzo, era stato bombardato dai russi un altro reparto maternità della città del sud dell'Ucraina. Più di 20mila residenti di Mariupol sono stati costretti, "contro la loro volontà", a sfollare in Russia, dove sono stati confiscati loro i documenti di identità, prima di essere di nuovo spostati in lontane città della Russia, si denuncia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: