Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Violenza su donne: Amato, 'problema è famiglia che non parla, continuiamo a non essere pari'**

Di Redazione

Roma, 29 gen. "Perché accade la violenza sulle donne? Ci ho lavorato con ricerche fatte nelle scuole. Ed è emerso che i ragazzini sono privi di una identità a cui ancorarsi. E quindi cercano l'affermazione di sè attraverso l'impossessamento di ciò che si ha davanti. Il problema dietro è la famiglia che non parla, che non sa cosa dire, che non percepisce quale è il problema; c'è una comunità intorno che non funziona. E' un problema che riguarda tutti, non solo le istituzioni". Lo ha detto il presidente della Corte costituzionale Giuliano Amato intervenendo in conferenza stampa a Palazzo della Consulta ed ha aggiunto: "Continuiamo a non essere pari, a vedere la donna dalla cintola in giù. Noi maschi abbiamo di che vergognarci". Il punto è "l'importanza di una educazione ed una interlocuzione che manca fin da piccoli".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: