Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Africa: Mattarella, 'spezzare spirale tra indebitamento e mancato sviluppo'

Di Redazione

Lusaka, 7 lug. "La pandemia ha mostrato i limiti di un'economia globale organizzata su catene di valore a volte dipendenti da pochi centri produttivi, in particolare asiatici: questo ha determinato penuria e rarefazione di beni in occasione delle chiusure derivanti dalle crisi sanitarie. In alcuni casi, questa dipendenza ha assunto anche una dimensione finanziaria, spesso tracimata in un indebitamento che, a sua volta, ha minato alla base le possibilità di sviluppo socio-economico. Si tratta di una problematica che affligge numerosi Paesi, anche africani e che trova nell'Italia un partner sensibile, nel quadro delle Istituzioni finanziarie internazionali, per trovare una soluzione che permetta di spezzare la spirale fra indebitamento e mancato sviluppo". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando all'Assemblea nazionale dello Zambia.

Pubblicità

"Le numerose distorsioni al commercio internazionale e al flusso di merci e persone -ha proseguito il Capo dello Stato- hanno riportato al centro della riflessione, soprattutto a livello europeo, l'esigenza di creare partenariati più solidi con le regioni più vicine. È la conferma -ove ve ne fosse stato bisogno- del valore della cooperazione euro-africana e della comunanza di destino dei due continenti".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: