Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Al via celebrazioni per il centenario del tabacchificio di Battipaglia

Di Redazione

Salerno, 30 ago. (Labitalia) - Al via le celebrazioni per il centenario del tabacchificio di Battipaglia. "L'ex tabacchificio Farina rappresenta un simbolo dell'operosità, dell'attività contadina, umana e industriale del Mezzogiorno. Una realtà che ha consentito in particolare alle donne, le cosiddette 'tabacchine', di avviare un graduale percorso di emancipazione fin dagli anni del secondo dopoguerra. In occasione del centenario della sua fondazione celebriamo le storie di chi vi ha trovato per decenni lavoro, libertà e futuro. Un luogo che merita, oggi più che mai, una nuova vita: di tornare ad aprirsi al mondo e al cui sviluppo siamo pronti a offrire il nostro contributo". A dirlo il deputato e presidente dell'intergruppo parlamentare 'Cinema e arti dello spettacolo' Nicola Acunzo, promotore delle celebrazioni dedicate allo storico tabacchificio. L'evento sarà celebrato con l'emissione da parte del Mise, su iniziativa dello stesso Acunzo, di un francobollo commemorativo dedicato al centenario della fondazione che sarà distribuito da Poste Italiane. "La storia del tabacchificio - spiega Acunzo - ha inizio nel 1921 e attraversa il dopoguerra, il boom economico e la crisi del settore sul finire degli anni ‘60. Un percorso comune ad un arcipelago di manifatture diffuse sul territorio, fisicamente separate ma unite da una comune matrice di sviluppo. Si trattava non solo di industrie ma di veri e propri villaggi produttivi sorti intorno ad esse, incredibilmente innovativi per quei tempi, con abitazioni per i lavoratori, scuole, chiese, asili, circoli ricreativi e luoghi di identità̀ comunitaria e di appartenenza. Dal 1998 il complesso è di proprietà comunale e dal 2007 è un bene vincolato con dichiarazione di interesse della Soprintendenza ai beni architettonici e ambientali, costituendo un esempio rilevante di archeologia industriale". Due i momenti dedicati al centenario programmati per giovedì 2 settembre a Battipaglia presso l'istituto Ferrari di via Jemma, situato proprio di fronte al complesso dello storico tabacchificio. La giornata si aprirà alle 10 e 30 con la cerimonia ufficiale di presentazione alle autorità e alla stampa nel corso della quale saranno svelate l'effige del francobollo e l'autore del bozzetto. Sarà, inoltre, apposto l'annullo postale del primo giorno di emissione alla presenza dei rappresentanti di Poste Italiane. Interverranno, tra gli altri, Nicola Acunzo, il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese, il responsabile nazionale Filatelia di Poste Italiane Enrico Menegazzo. Il secondo appuntamento, previsto per le 18, sarà dedicato all'incontro con la cittadinanza. Nell'occasione sarà assegnata la Foglia D'oro: un riconoscimento simbolico - realizzato per l'occasione dal maestro orafo battipagliese Raffaele Ferraioli - offerto a una ex lavoratrice dello storico tabacchificio per il contributo offerto alla memoria storica. Sarà, inoltre, proiettato un breve filmato degli anni ‘50 della serie Viaggio nel Sud concesso per l'occasione da Rai Teche. Poste italiane offrirà ai presenti, per l'intera durata dell'evento, un servizio di 'annullo postale' riportante la data del giorno di emissione e la disponibilità di francobolli, cartoline ed altri prodotti filatelici dedicati. Nel corso degli eventi celebrativi sarà possibile ottenere, grazie alla collaborazione con Poste Italiane, una copia del francobollo e altri materiali filatelici recanti lo speciale timbro del 'primo giorno di emissione' per la gioia di appassionati e collezionisti, una testimonianza di pregio culturale, storico e affettivo. Il francobollo, afferente alla serie 'Le eccellenze del sistema produttivo ed economico', avrà il valore della tariffa B 50g - valido per la spedizione internazionale - pari a 2,60 euro. La valorizzazione ed il recupero della memoria storica e l'impegno a preservarla attraverso il racconto audiovisivo legano, infine, l'iniziativa di Battipaglia alla mostra internazionale del cinema di Venezia: Sabato 4 settembre 2021, alle ore 14, l'intergruppo parlamentare 'Cinema e arti dello spettacolo', presieduto da Acunzo, sarà ospite dell'Istituto Luce-Cinecittà negli spazi dell'Italian Pavilion a Venezia per una presentazione dedicata all'emissione del francobollo cui parteciperanno, tra gli altri, il presidente Anac (Associazione nazionale autori cinematografici) Francesco Manieri Martinotti, il responsabile relazioni internazionali Anica (Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive) Roberto Stabile, il critico cinematografico Carlo Gentile. L'evento sarà trasmesso in diretta dal sito dell'Italian Pavilion a partire dalle ore 14 si sabato 4 settembre - https://italianpavilion.it/

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: