Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Balneari: Bonelli (Ev), 'Lega ed Fi difendono privilegi'

Di Redazione

Roma, 20 mag. “Si è aperta in Parlamento una battaglia che evidenzia come la lobby delle balneari abbia condizionato fino ad oggi, in maniera trasversale, la politica del nostro Paese. Non c'è una forza politica della maggioranza che stia, in queste ore, mettendo al centro la tutela delle nostre spiagge. In particolar modo Lega e Forza Italia oggi sono i paladini della difesa dei privilegi insostenibili per il Paese, difendendo, ad esempio, la concessione balneare del Twiga di Briatore e della Santanché che pagano allo stato 19 mila euro a fronte di un fatturato di 4 milioni di euro”. Lo afferma il co-portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli.

Pubblicità

“Tra i vari emendamenti -aggiunge- ci sono quelli dei relatori che mettono a gara le ultime spiagge libere, dando il via a una vergognosa cementificazione delle nostre Coste e, allo stesso tempo, prorogano le concessioni degli stabilimenti balneari per altri 5 anni. Sono questi i privilegi di chi oggi fattura 15 miliardi di euro all'anno mentre lo Stato incassa poco più di 100 milioni di euro, addirittura con un'evasione erariale di circa il 50%. Tutto ciò è una vergogna ma chi si deve vergognare è chi difende questi privilegi”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: