Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Basket: Nba, Antetokounmpo trascina i Bucks al successo in trasferta sui Sixers

Di Redazione

Philadelphia, 30 mar. -I campioni in carica dei Milwaukee Bucks (47-28) vincono in rimonta per 118-116 lo scontro diretto contro i Philadelphia 76ers (46-29) ringraziando i loro Big Three, in particolare un Giannis Antetokounmpo scintillante. È la sua stoppata ai danni di Joel Embiid a 1.6 secondi dalla fine a decidere la sfida in favore dei Bucks, permettendo loro di mantenere le due lunghezze di vantaggio e portandosi a mezza partita di distanza dal primo posto a Est. Il tutto nonostante gli arbitri l'avessero fischiata come un'interferenza a canestro, cambiando poi la decisione al replay.

Pubblicità

Antetokounmpo ha dato spettacolo lungo tutta la partita, realizzando una clamorosa schiacciata mancina sulla testa di Joel Embiid per rispondere alle giocate di James Harden dall'altra parte. A fine gara sono 40 i suoi punti con 14 rimbalzi, 6 assist e 3 stoppate, tirando 16/24 dal campo e 7/10 ai liberi per trascinare i suoi alla vittoria. In doppia cifra anche Khris Middleton con 22, 9 rimbalzi e 7 assist, Jrue Holiday vicino alla tripla doppia con 18-8-10 e Brook Lopez da 17, oltre a Grayson Allen con 10 dalla panchina.

Per una volta è James Harden a chiudere come miglior realizzatore dei Sixers, finendo con 32 punti e 9 rimbalzi per sopperire anche a una partenza a rilento di Joel Embiid, comunque capace di chiudere con cifre di tutto rispetto con 29 punti, 14 rimbalzi e 7 assist pur con 4 palle perse. Ai Sixers non è bastata una serata da 16/41 da tre punti, mancando lo spunto nel finale per avere ragione dei campioni in carica e scivolando così al quarto posto a Est.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: