Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Basket: Nba, Curry salva Golden State con un canestro sulla sirena, Houston ko 105-103

Di Redazione

San Francisco, 22 gen. -Golden State (33-13) soffre più del dovuto in casa per aver la meglio 105-103 su Houston (14-33), dopo essersi ritrovata sotto di 9 lunghezze a poco meno di 5 minuti dalla fine. A decidere il match è Steph Curry, che si è scrollato di dosso tre settimane sottotono e una serata da 5/20 al tiro fino a quel momento realizzando il primo 'buzzer beater' della sua carriera, un canestro vincete sulla sirena, chiudendo con 22 punti e 12 assist per cancellare la brutta sconfitta della sera prima contro Indiana.

Pubblicità

Il fatto che Golden State se la sia dovuta giocare fino all'ultimo contro Houston, ultima nella Western Conference, dice molto dei problemi degli Warriors senza Klay Thompson e Draymond Green, ma alla fine ci ha pensato Curry a realizzare l'ottavo tiro vincente (ma il primo sulla sirena) della sua carriera, cancellando anche le due triple sbagliate nell'ultimo minuto di gioco. Insieme a lui ci sono 20 punti di Jordan Poole e 17 di Andrew Wiggins, superando i sei giocatori in doppia cifra di Houston guidati dai 19+15 rimbalzi di Christian Wood.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: