Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Basket: Nba, gli Hawks di Gallinari ko in casa contro i Denver Nuggets

Di Redazione

Atlanta, 18 dic. - Gli Atlanta Hawks (14-15) di Danilo Gallinari continuano a veleggiare nella mediocrità perdendo per 133-115 la sesta partita consecutiva in casa contro i Nuggets (15-14), in controllo totale del match dalla metà del secondo quarto in poi grazie a una frazione da 43 punti. A guidare gli ospiti al loro massimo stagionale non è solamente Nikola Jokic (20 punti, 10 rimbalzi e 7 assist) o Jeff Green con 20, ma i 21 di Monte Morris e soprattutto il massimo in stagione da 24 del rookie Bones Hyland, autore di 8 canestri su 11 tentativi.

Pubblicità

Dopo aver vinto le ultime cinque gare in trasferta, il campo di Atlanta si conferma stregato per gli Hawks, a cui non sono servite le doppie doppie da 34 punti con 10 assist di Trae Young, da 20+10 rimbalzi di John Collins e da 15+11 rimbalzi di Clint Capela per evitare la pesante sconfitta, concedendo agli avversari di veleggiare con il 58% al tiro e il 45% da tre punti (17/38). L'unica nota lieta è il debutto stagionale di Onyeka Okongwu, autore di 10 punti in poco meno di 14 minuti di gioco.

Okongwu è l'unica riserva a fare meglio di Gallinari, che realizza la maggior parte dei suoi 8 punti dalla lunetta (5/6) complice una serata storta al tiro da 1/7 (di cui 1/3 da tre) in 21 minuti e mezzo di gioco. Il suo -19 di plus-minus è meglio solamente del -20 di Cam Reddish, complici anche i 51 punti realizzati dalla panchina degli avversari, che hanno ritrovato anche Austin Rivers uscito dal protocollo Covid.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: