Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Bonetti: "Senza governance femminili impossibile affrontare sfide del mondo"

Di Redazione

Roma, 27 ago. “In nessun paese al mondo è stata raggiunta davvero la parità di genere. Ed è proprio attraverso questa consapevolezza che abbiamo trovato un forte impulso nel condividere una strada che un possa presto metterci tutti nella giusta direzione”. Attraverso questa riflessione la ministra per le Pari Opportunità Elena Bonetti ha illustrato i contenuti emersi nella Conferenza Ministeriale del G20 sull'empowerment femminile, tenutosi a Santa Margherita Ligure, tra i rappresentanti del settore privato e governativi.

Pubblicità

Un incontro “assai soddisfacente", lo ha definito la Ministra Bonetti in cui l'empower femminile è stato inserito al centro di una necessaria agenda di ripartenza per l'intera comunità internazionale. “Le iniziative dei singoli governi da sole non bastano, ci vogliono misure collettive - ha spiegato la ministra. Fondamentale diventa il tema dell'istruzione e dell'educazione fin dalla prima infanzia per superare qualsiasi stereotipo di genere. Ed è anche attraverso una governance femminile che saremo pronti ad affrontare le nuove sfide del futuro, dai temi della sostenibilità ai cambiamenti climatici”.

Ampio spazio al tema legato all'Afghanistan “Non previsto ma urgente e necessario” ha precisato la ministra, affinché attraverso una responsabilità condivisa possano mettersi in campo tutti gli strumenti a disposizione per tutelare i diritti primari delle donne, prevenire qualsiasi forma di violenza nei loro confronti e mantenere un ruolo che non sia più subalterno agli uomini”, ha concluso la ministra Bonetti certa che la portata delle proposte conseguite dall'incontro, avrà uno spazio di assunzione anche da parte dei leader internazionali.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: