Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Business su Instagram: alla ricerca della strategia migliore

Di Redazione

(Genova 28 giugno 2021) - Genova, 28/05/2021 - Instangram è divenuto nel giro di pochi anni il social più utilizzato: la popolarità è dovuta alla potenza delle immagini adatte ad attirare nuovi seguaci e creare coinvolgimento. Bellezza e spettacolarità delle foto, permettono anche a un prodotto commerciale di poter essere venduto più facilmente, in quanto l'immediato impatto visivo che l'immagine ha sul pubblico consente all'utente di non doversi soffermare troppo sui dettagli scritti e velocizza l'acquisizione dell'articolo, proprio perché viene saltato il passaggio che richiede la ricerca di questo su un sito web.

Pubblicità

Istangram per le vendite

Molte aziende hanno quindi deciso di affacciarsi a questa piattaforma per poter raggiungere il maggior numero potenziale di clienti attraverso post che siano attrattivi, sfruttando tag specifici e pubblicizzando i propri prodotti, in modo tale da mantenere un aggiornamento costante sulle novità all'utenza che ne è interessata. Per questo motivo, il social ha dato vita ad un nuovo spazio di vendita chiamato Istangram shopping, che consente l'immediato acquisto della merce desiderata esposta in questa vetrina virtuale attraverso il reindirizzamento verso l'e-commerce di riferimento.

Strategie di marketing online

Prima di approcciarsi alla vendita, però, occorre definire quali strumenti sono più adatti a garantire il successo delle proprie pubblicazioni e dei relativi acquisti. A partire dal 2018, sono sempre di più infatti i profili aziendali che crescono in questa piattaforma, che si è evoluta nel giro di poco tempo in una nuova realtà commerciale a tutti gli effetti, sfruttando l'alto tasso di consumatori che ogni giorno utilizza l'app per un tempo di almeno 50 minuti.

Per poter vendere su Instagram è importante seguire alcuni semplici passaggi:

• Creare un account Istangrambusiness: tramite l'uso di questo profilo è possibile utilizzare molteplici strategie che permettono di analizzare la propria utenza, come la conoscenza della loro provenienza, l'età, gli orari e i giorni in cui maggiormente si collega. Inoltre, inserire come immagine profilo un logo che sia d'impatto e facilmente riconoscibile per i consumatori è sempre una strategia che ripaga, soprattutto su un social fatto di immagini; a questo elemento è consigliabile anche aggiungere i propri contatti, come l'email o il sito per creare una visione, a chi segue il profilo, di maggiore affidabilità.

• Postare immagini di qualità: la piattaforma riserva un ruolo primario alle foto e per questo motivo è essenziale che esse siano nitide e con un buon uso dei colori, della luce e dello sfondo utilizzato: rende accattivanti verso il pubblico e garantisce una percentuale maggiore di vendite possibili. Il profilo aziendale può decidere se ricondividere le immagini dell'utenza che ha acquistato uno dei loro articoli per rendere ancora più efficace la rete di comunicazione e di fiducia creata tra la propria utenza e le proposte commerciali.

• Aggiungere dei tag al prodotto: Per aumentare l'afflusso di visitatori al proprio e-commerce, è importante associare l'articolo in questione a dei tag che permettano di reindirizzare l'utente al sito d'acquisto in questione. Attraverso l'uso di questo strumento, il meccanismo di compra-vendita della merce risulta essere più immediato e intuitivo perché permette anche in un'unica foto di commercializzare più prodotti facendo uso dei relativi tag.

• Utilizzare le stories: un'altra funzione di Instangram molto sfruttata dagli utenti è la creazione di storytelling che consentono al pubblico di rimanere in costante aggiornamento sulle novità dell'azienda; inoltre, permette di mostrare il proprio profilo sempre attivo e di creare una rete di comunicazione semplice e veloce per la sponsorizzazione di offerte rivolte al consumatore, con l'uso di immagini capaci di attrarre istantaneamente la sua attenzione.

• Affidarsi agli hashtag: strumento fondamentale per la ricerca da parte del pubblico di uno specifico articolo, con gli hashtag basta che la persona digiti la parola chiave associata al brand di riferimento per poter trovare altri post simili; in tal modo si conferisce al marchio una propria identità ed è possibile aumentare il traffico di utenti sul proprio profilo business.

• Creare delle collaborazioni: insieme alla nuova funzione di Istangram shopping, è cresciuta negli ultimi tempi anche la figura dell'influencer che aiuta l'azienda ad accrescere la sua popolarità attraverso la promozione a nuovi utenti con i propri prodotti di punta e facendo uso di codici promozionali personalizzati volti ad aumentare il traffico naturale del marchio sul proprio sito commerciale o sull'account business.

• Utilizzo degli annunci pubblicitari: altro metodo a disposizione del profilo aziendale per ottenere maggiore visibilità sulla propria pagina scegliendo il post e il budget sul quale si è deciso di investire e raggiungendo in tal modo anche utenti che non seguivano l'account del brand ma che potrebbero essere interessati agli articoli sponsorizzati.

Contatti:

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: