Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Calcio: colpo Atalanta allo Stadium, Zapata aggrava la crisi Juve

Di Redazione

Torino, 27 nov. - Si aggrava la crisi della Juventus che incassa la quinta sconfitta in campionato cedendo per 1-0 in casa contro l'Atalanta. A decidere la sfida dell'Allianz Stadium un gol di Zapata al 28' che fa precipitare i bianconeri a -7 dalla zona Champions League. La squadra di Allegri è sesta con 21 punti, mentre gli orobici agganciano l'Inter al terzo posto a quota 28. Prova incolore dei padroni di casa che costruiscono la palla gol più importante solo nel recupero con una punizione di Dybala che si stampa sulla traversa ed escono tra i meritati fischi dei propri tifosi.

Pubblicità

Comincia meglio l'Atalanta, che tiene di più il pallone e cerca spazi per far male, con la Juventus in difesa che prova a ripartire. Al quarto d'ora ci prova Chiesa, chiuso in maniera provvidenziale da Toloi a tu per tu con Musso. L'avvio di match è per lo più contraddistinto dai tanti errori commessi da ambo i lati, specie in fase di impostazione. Un aspetto che causa il poco ritmo dei primi minuti, senza grossi squilli.

Al 28' si sblocca la partita. Ci pensa il solito Zapata, freddo davanti a Szczesny dopo una palla recuperata e un bell'assist di Djimsiti: la sua conclusione dà un bacio alla traversa e finisce in rete. Settima gara di fila in gol per il colombiano, arrivato al nono centro in campionato. La reazione della Juventus è tutt'altro che veemente, limitata ad un sinistro dal limite di Dybala che termina largo. L'intensità aumenta, ma le palle-gol continuano a scarseggiare e il primo tempo si chiude tra i fischi del pubblico indirizzati alla squadra di casa.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: