Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Calcio: De Siervo, 'Milan modello sano, caso Mpabbé non va bene'

Di Redazione

Roma, 23 mag. - "Un voto al campionato? Un sontuoso 9 e mezzo, abbiamo vissuto una stagione incredibile da montagne russe con tantissime emozioni. Abbiamo assistito ad un campionato che si è concluso solo all'ultimo. Non ho dato dieci perché dobbiamo migliorare per presentarci ancora meglio a metà agosto". Così l'ad della Serie A, Luigi De Siervo, a 'La Politica del pallone', su Gr Parlamento. "I campionati di calcio nel mondo sono sempre più gestiti come delle aziende. Questo è un bene perché si riesce a costruire un progetto. L'appetibilità del successo del Milan nasce dalla capacità di tenere i conti in ordine e gestire una piazza dandosi delle regole normali. Quello che non va bene è quello che è successo a Parigi con Mbappé. Se nel calcio continueranno ad esserci proprietà che hanno capacità di spesa illimitate disposte a fare follie, questo diventa un calcio insostenibile guidato solo dalla logica di chi ha più soldi da spendere. Il modello sano è quello che il Milan ha saputo costruire con i suoi manager, una crescita ed investimenti ragionati. Nel calcio stanno finalmente entrando manager solidi e strutturati", ha proseguito.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: