Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Calcio: Rrahmani, 'obiettivo raggiunto ma con un po' più di fortuna poteva essere scudetto'

Di Redazione

Napoli, 19 mag. - "E' stato un anno in cui abbiamo raggiunto l'obiettivo, ma con un po' di fortuna potevamo fare un po' di più e vincere lo scudetto. Ma è andata così e dobbiamo essere felici per il terzo posto e il ritorno in Champions League, è stata una stagione positiva". Così il difensore del Napoli Amir Rrahmani commentando la stagione degli azzurri e il terzo posto in campionato. "La stagione è stata dura, ma al contempo bella -prosegue il 28enne kosovaro-. Abbiamo giocato tante partite con lo stadio pieno, io non l'avevo mai visto prima, ed è una cosa molto bella. Sono felice perché questo è stato l'anno in cui ho più giocato in carriera, ho fatto cinquanta partite contando anche la nazionale ed è il primo anno che mi succede".

Pubblicità

"Potevamo fare meglio con un po' di fortuna, se in qualche partita le cose fossero andate diversamente -prosegue Rrahmani-. Ad esempio col Milan non avevamo subito neanche un tiro in porta fino al primo tempo, poi hanno vinto. Ci dispiace, perché anche noi volevamo lo scudetto, essendo noi calciatori che non hanno ancora vinto in carriera". Infine il difensore del Napoli parla dell'addio di capitan Insigne. "Ci mancherà. E' un giocatore importante, il nostro capitano, è da tanti anni qua e ogni anno va in doppia cifra di gol. Sicuramente ci mancherà. Allo stesso tempo voglio augurargli un in bocca al lupo per la sua esperienza a Toronto, spero che andrà tutto bene".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: