Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Camera: oggi Question time con Lamorgese, Giorgetti, Speranza e Bonetti

Di Redazione

Roma, 6 lug. Si svolge oggi, alle 15, il Question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall'Aula di Montecitorio, a cura di Rai Parlamento. La ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, risponde a interrogazioni sulle iniziative volte a favorire il sistema di accoglienza diffusa dei profughi ucraini, con particolare riferimento allo snellimento degli adempimenti burocratici e all'erogazione delle risorse economiche a favore delle famiglie ospitanti e degli enti del terzo settore; sulle iniziative per garantire un adeguato sistema di accoglienza e tutele a favore dei lavoratori immigrati, con particolare riferimento al comparto agricolo; sulle iniziative volte a contrastare il fenomeno delle cosiddette baby gang; sulle iniziative urgenti in materia di gestione dei flussi migratori, anche alla luce degli effetti del perdurare del conflitto russo-ucraino.

Pubblicità

Il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, risponde a una interrogazione sulle iniziative per adeguate politiche industriali a favore del settore della chimica, con particolare riferimento agli stabilimenti di Siracusa e Porto Marghera. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, risponde a interrogazioni sui tempi e modalità di erogazione delle risorse previste a favore dei familiari dei medici di medicina generale deceduti a causa del Covid-19; sulle iniziative per la ripartizione e l'erogazione delle risorse del fondo per il contrasto dei disturbi dell'alimentazione e della nutrizione.

La ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, risponde a interrogazioni sui tempi e le modalità di assegnazione ai Comuni delle risorse per lo svolgimento di attività ludico-ricreative dei bambini e degli adolescenti e sulla stabilizzazione di tali fondi; sulle iniziative volte al contrasto del divario di genere, con particolare riguardo alle politiche sociali e occupazionali.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: