Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Canoa: CdM, da Racice parte la stagione degli azzurri

Di Redazione

Roma, 19 mag. - Terminate le selezioni a Milano nel mese di aprile, il direttore tecnico Oreste Perri ha diramato le convocazioni per la squadra nazionale di canoa sprint che affronterà le prime due tappe di Coppa del Mondo. Il debutto internazionale degli azzurri è previsto a Racice, in Repubblica Ceca (20-22 maggio), per poi trasferiti a Poznan (26-29 maggio) per la seconda e conclusiva prova di coppa. Sarà poi la volta di Mondiali ed Europei sia per la velocità che per la paracanoa: la rassegna iridata è in programma nelle acque canadesi di Halifax dal 3 al 7 agosto, mentre l'appuntamento continentale andrà in scena nel bacino olimpico di Monaco 72, dal 16 al 21 agosto, all'interno del contenitore multisportivo insieme agli Europei di Atletica, Beach Volley, Ciclismo, Ginnastica, Canottaggio, Tennis Tavolo, Triathlon e Arrampicata.

Pubblicità

L'Italia si presenta all'appuntamento di Racice con tutti gli effettivi al completo: a partire dall'argento olimpico di Tokyo 2020, Manfredi Rizza (Aeronautica Militare) che si misurerà in K4 sulla nuova distanza olimpica dei 500 metri nell'ammiraglia composta da Nicola Ripamonti, Mauro Crenna e Tommaso Freschi. Anche il campione del mondo dei 200 metri Andrea Di Liberto (Fiamme Azzurre) sarà ai blocchi di partenza nel K2 500 (nuova distanza olimpica) con Alessandro Gnecchi (Carabinieri), mentre gli iridati Nicolae Craciun e Daniele Santini (Fiamme Oro) sono chiamati a confermarsi nel C2 500 metri. Canoa canadese che avrà in Carlo Tacchini (Fiamme Oro) un altro esponente di spicco nel C1 1000.

In totale il gruppo azzurro sarà composto da 23 atleti ed atlete. Per il kayak scenderanno in acqua anche Andrea Schera, Samuele Burgo (Fiamme Gialle) e Giacomo Cinti (C.C. Comacchio). La formazione della canoa canadese si completa con Gabriele Casadei e Mattia Alfonsi. Corposa anche la rappresentativa femminile dei kayak con Agata Fantini, Cristina Petracca (Marina Militare), Irene Burgo (Fiamme Oro), Susanna Cicali (Fiamme Azzurre) e Mathilde Rosa (Cus Pavia). A Racice esordirà anche il K4 "under 23" composto da Flavio Spurio (Aeronautica Militare), Dylan Paliaga, Riccardo Baldan e Leonardo Favero (Ottagoni Cremona), un'occasione per i giovani azzurri di misurarsi in campo internazionale con i big della specialità. Il programma di gare si apre venerdì con le batterie di qualificazione, sabato mattina dalle ore 11 alle 13 in scena già le prime finali, mentre nel pomeriggio si torna in acqua per batterie e semifinali. Domenica mattina le altre finali, mentre dalle 14 al via le gare sui 5000 metri.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: