Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Cina: entrate fiscali -4,8% in primi quattro mesi 2022

Di Redazione

Pechino, 18 mag. (Adnkronos/Xinhua) - Le entrate fiscali della Cina sono diminuite del 4,8% rispetto all'anno precedente nei primi quattro mesi di quest'anno, come emerge dai nuovi dati. Le entrate fiscali del Paese sono ammontate a circa 7,43 trilioni di yuan (circa 1,1 trilioni di dollari Usa) durante il periodo. Lo rende noto il Ministero delle Finanze. Il governo centrale e i governi locali hanno raccolto 3,46 trilioni di yuan e 3,97 trilioni di yuan di entrate fiscali, in calo rispettivamente del 5,7% e del 3,9%.

Pubblicità

Le entrate fiscali sono state pari a 6,23 trilioni di yuan nel periodo gennaio-aprile, in calo del 7,6% rispetto all'anno precedente.La spesa fiscale è aumentata del 5,9% rispetto all'anno precedente, raggiungendo gli 8,09 trilioni di yuan nei primi quattro mesi.

La Cina ha iniziato a emettere rimborsi di crediti Iva su larga scala ad aprile. Nel 2022, si prevede che i rimborsi e i tagli fiscali saranno di circa 2,5 trilioni di yuan, di cui circa 1,5 trilioni di yuan saranno destinati alle imprese, secondo il rapporto di lavoro del governo cinese.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: