Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Cinema: è morto Tommy Lane, cattivo di 'Agente 007 - Vivi e lascia morire'

Di Redazione

Los Angeles, 1 dic. - Lo stuntman e attore statunitense Tommy Lane, apparso in film come "Agente 007 - Vivi e lascia morire" e "Shaft il detective", è morto lunedì 29 novembre a Fort Lauderdale, in Florida, all'età di 85 anni. La figlia Kamala ha precisato a "Variety" che il padre è deceduto dopo un lungo attacco di broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Pubblicità

In "Shaft il detective" (1971), classico blaxploitation di Gordon Parks, con Richard Roundtree interprete principale, l'attore afroamericano Tommy Lane vesti i panni di Leroy, che tra l'altro sfonda la finestra dell'ufficio del capo a Times Square.

Nel film della saga di James Bond "Vivi e lascia morire" (1973) Lane interpreta Adam, uno degli scagnozzi di Kananga che inseguono 007 (Roger Moore) su un motoscafo al largo della costa dell'isola fittizia di San Monique. Adam minaccia: "Hai fatto un errore su quell'isola, Bond. Hai preso qualcosa che non ti apparteneva. E l'hai presa da un amico di Mister Big". Prima della scena del motoscafo, Adam dice: "Bond ha fregato una delle nostre barche. E' diretto verso l'Irish Bayou. L'uomo che lo prende rimane vivo! Ora, muovetevi!"

Lane è apparso anche nei film "La violenza è il mio forte!", "Ganja & Hess", "Il pilota", "Mutazione genetica", "Eureka" e "Potenza virtuale" e in serie televisive come "Simon & Simon" e "Flipper". Accanto all'attività di attore ha svolto anche quella di stuntman sul piccolo e grande schermo.

Nato Tommy Lee Jones a Miami nel 1936, Lane era anche un musicista jazz, e suonò la tromba e il flicorno al Blue Note di New York durante gli anni '80. Lascia la moglie Raquel Bastias-Lane, sette figli, un figliastro e diversi nipoti e pronipoti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: