Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Concorrenza: Salvini, 'troveremo accordo, su balneari servono garanzie e tutele'

Di Redazione

Roma, 16 mag. "Come lo abbiamo trovato sul catasto", anche sulla riforma della concorrenza "conto che si arrivi ad un accordo". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, lasciando Palazzo Chigi al termine dell'incontro con il premier Mario Draghi, con cui, spiega, ha affrontato anche questo tema nel corso del colloquio durato circa un'ora.

Pubblicità

Ad un accordo che sciolga il nodo dei balneari, in particolare, per il segretario della Lega si arriva attraverso "garanzie e tutele", ovvero serve "adeguare i canoni" e "garantire" e "tutelare coloro che nella spiaggia hanno la principale fonte di reddito". Poi, ha aggiunto, "è importante che sia previsto un congruo indennizzo in riconoscimento del valore dell'azienda in caso di mancato rinnovo", se poi "le gare partiranno nel 2024 o nel 2025 questo lo vedranno i tecnici".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: