Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Covid, Anelli (Fnomceo): "Saremmo tutti più tranquilli con obbligo tampone ad esenti"

Di Redazione

Roma, 28 dic. "Da un punto di vista generale ed intuitivo il controllo con il tampone degli esenti (cioè di coloro che sono in possesso di una certificazione di esenzione dalla vaccinazione anti covid - ndr) consente maggiore tranquillità. Se si potesse introdurre giuridicamente l'obbligo al test in tutte le categorie saremmo tutti più tranquilli". Ad intervenire con l'Adnkronos è Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), che afferma: "Capisco dunque da un punto di vista sanitario la richiesta dei presidi per il mondo della scuola, ma resta il problema giuridico da risolvere".

Pubblicità

"L'articolo 32 della Costituzione non consente un trattamento di carattere sanitario obbligatorio in assenza legge, ma in realtà il decreto 172, che impone l'obbligo di vaccinazione ad una serie di categorie tra cui al personale scolastico, rimanda ad un decreto ministeriale le misure di attuazione e di protezione per gli esenti. E questa, anche se non sono un giurista, forse potrebbe essere una via attraverso cui introdurre l'obbligo del tampone". La strada maestra resta tuttavia "una precisa disposizione normativa", inseribile in fase di riconversione del decreto 172. "Supererebbe definitivamente l'ostacolo previsto dalla Costituzione", rileva Anelli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: