Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Covid: il 'bug' per i vaccinati J&J, su green pass booster non risulta

Di Redazione

Roma, 23 dic. C'è un problema non da poco per chi, in Italia, si è vaccinato contro il Covid con il monodose di Johnson&Johnson. Sul green pass aggiornato dopo essersi sottoposti al 'booster', figurano solo due dosi somministrate (2/2) e con la fiala di Moderna o Pfizer. Dunque chi ha fatto J&J, per poi sottoporsi al booster con vaccino ad Rna messaggero si trova in tasca, di fatto, un green pass di serie B.

Pubblicità

Cosa significa? Se oggi il governo dovesse decidere il tampone per accedere ai grandi eventi o alle feste per chi non ha ancora fatto il booster, ad esempio, chi si era fatto inoculare inizialmente J&J rischia di ritrovarsi beffato, perché gli 'scanner' comunemente in uso non lo rileveranno.

Né tantomeno il personale che -all'ingresso dei cinema e dei teatri, ad esempio- controllerà il passaporto vaccinale. Nel resto d'Europa, invece, il green pass rivela il booster anche per chi aveva inizialmente fatto Johnson&Johnson. Un 'bug' nel sistema italiano che va risolto e in fretta, soprattutto a fronte dell'accelerazione che il governo dovrebbe imprimere nelle prossime ore con le nuove misure anti-Covid.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: