Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Covid: bozza Dpcm per rientro lavoro con green pass 'copre' anche italiani vaccinati all'estero

Di Redazione

Roma, 12 ott. L'ultimo Dpcm, che verrà firmato a stretto giro dal premier Mario Draghi, e che traccia il percorso dei software e delle applicazioni necessari per la verifica del passaporto vaccinali ai tornelli e all'ingresso degli uffici a partire dal 15 ottobre 'copre' anche gli italiani che si sono sottoposti a vaccinazione all'estero, a lungo rimasti in un 'limbo' normativo.

Pubblicità

La bozza del provvedimento, visionata dall'Adnkronos, prevede infatti al riguardo che il sitema ad hoc, il TS, "acquisisce tramite apposito modulo online, reso disponibile sul portale nazionale della Piattaforma-DGC, i dati relativi alle vaccinazioni effettuate all'estero dai cittadini italiani e dai loro familiari conviventi nonché dai soggetti iscritti al Servizio sanitario nazionale che richiedono l'emissione della certificazione verde COVID-19 in Italia per avere accesso ai servizi e alle attività individuati dalle disposizioni vigenti".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: