Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Energia: Conte, 'RePowerEu importante ma serve sforzo in più'

Di Redazione

Roma, 25 mag. Sull'energia "bisogna lavorare sapendo che a un'emergenza simile, che si innesta per di più su due anni di pandemia, va risposto adottando misure forti e tempestive, cercando di approntare alcune misure strutturali. Ecco perché, sin da subito, noi abbiamo chiesto un Energy Recovery Fund, perché se non si interviene tempestivamente avremo bisogno di interventi molto più costosi". Lo dice il leader del M5S Giuseppe Conte, intervenendo al Convegno 'Caro energia, idee e strumenti per l'Italia', in corso a Montecitorio.

Pubblicità

L'ex premier chiede unità d'azione all'Ue su "stoccaggio e acquisti comuni", e plaude al RePowerEu approvato a Bruxelles la settimana scorsa, pur riconoscendo che "è un pacchetto importante ma ne serve uno ancor più forte". Anche perché, "la crisi energetica rischia di mettere in ginocchio la nostra economia, la sopravvivenza di imprese e tante famiglie". Per questo, "serve un sostegno immediato per il caro-energia", nonché "contrastare le pratiche speculative: noi siamo per un'economia di mercato -lo tengo a precisare perché a volte ci sono deformazioni grottesche sulle nostre posizioni-, ma se ci sono pratiche speculative è giusto operare meccanismi di riequilibrio, tanto più in una fase di grande difficoltà". Conte torna anche sulla necessità di "imporre un tetto Ue" al prezzo del gas, e alla necessità di accelerare sul fronte dell'ecoenergia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: