Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

F1: Mercedes pensa al 2022, ma senza rinunciare a questo campionato

Di Redazione

Spielberg, 28 giu. Il team Mercedes ha dichiarato che, nonostante la quarta gara consecutiva senza vittorie di domenica, è ben lungi dal cedere il campionato di Formula 1 alla Red Bull, la loro più grande rivale in questa stagione. "Siamo lontani dal rinunciare a questo campionato. Ci saranno ancora buone gare e piste", ha detto Toto Wolff, Team Principal della Mercedes, dopo il Gran Premio della Stiria in Austria, la casa della Red Bull. Tuttavia, ha sottolineato, non apporteranno modifiche fondamentali alla monoposto, dal momento che da tempo il marchio tedesco è concentrato sullo sviluppo della vettura per disputare il campionato 2022. "Dobbiamo guardare al prossimo anno", ha detto Wolf, in vista dei cambiamenti fondamentali nelle regole che implicano la necessità di sviluppare un veicolo completamente nuovo. "È una decisione molto difficile. Ma non si tratta solo di una stagione, ma anche degli anni successivi", ha aggiunto.

Pubblicità

Secondo Wolff, molte squadre sono già "al cento per cento" verso il 2022, ma la Red Bull no. "Stanno incorporando molti nuovi pezzi. È una strategia che funziona", ha sottolineato. Il pilota olandese della Red Bull Max Verstappen si è assicurato il primato nel campionato mondiale di Formula 1 questa domenica dopo aver ottenuto la sua terza vittoria nelle ultime quattro gare sul circuito di Spielberg. Verstappen ha 18 punti di vantaggio sul campione del mondo della Mercedes Lewis Hamilton. Il britannico ha chiesto miglioramenti per stare al passo con Verstappen, ma Wolff ha rifiutato. "Devi decidere il giusto equilibrio", ha detto Wolff che ha insistito sul fatto che a lungo termine è più importante prepararsi bene per i prossimi anni piuttosto che investire molto più tempo nelle 15 gare rimaste in questa stagione. Tuttavia, ha sottolineato che continuerà a combattere questo campionato. "Vogliamo dare il massimo e vinceremo di nuovo gare e lotteremo per la pole in questa stagione", ha detto il 49enne austriaco.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: